Nessun post.
Nessun post.













Mozhdeh was born and raised in Iran, in 1976.

As a child she grew up to aspire the world of art and design. This passion continued into adolescence, leading her to undergraduate studies at Tehrna's University of Art and Architecture.

In 2003, Mozhdeh completed Bachelor of Arts (Visual Arts).

In 2004 she relocated herself in Florence, Italy; attending the Libera Accademia di Belle Arti to complete a Master of Visual Arts and in 2006 she specializing in Interior Design.

Since 2008, Mozhdeh has furthered her portfolio completing Master of Exhibiton and Interspace Design commuting between Italy ( Accademia di Belle Arti di Firenze)and Germany (Fachhochschule Potsdam) .

Mozhdeh is currently based in Berlin.

She participated in exhibitions in Iran in 1996 ...

She exhibited her works in art galleries in Italy and Germany in 2009...



Her artistic path leads to the chromatic area and figures thatdistinguishes. In her most recent and more abstract paintings, the colors and lines are interwoven with intensity and delicacy, creating landscapes of feelings.



The sensuality of her female body is' one with the waves, part of their fluidity. The sculptures, which are engraved verses in Persian character (her poems) , there appear to be caught in its constant nature and silent dance ...



***




Nasce a Tehran, Iran, nel 1976. vive e lavora a Berlino, Germania dal 2009 e Firenze ,Italia dal 2004...

Studia al Biennio Specialistico Progettazione e cure degli Allestimenti Spazi artistici all'Accademia di Belle Arti di Firenze e per il progetto Erasmus si trasferisce a Potsdam in Germania.

Fin da piccola e’ portata ad amare il mondo dell’arte e segue corsi di disegno dal vero, pittura e scultura . Svolge gli studi superiori alla Università di Arte e Architettura di Tehran, dove cresce la sua passione per l’arte contemporanea. Si laurea nel 2003 in Arti Applicate.
In Italia, dal 2004, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Firenze, conseguendo il Master di Arti Visive e la specializzazione in Interior Design…

Partecipa a mostre in Iran dal 1996… ; in Italia espone le sue opere dal 2004 in varie gallerie di Italy e Gemania…

Il suo percorso artistico la porta verso un’area cromatica e figurativa che la contraddistingue. Nei suoi quadri più recenti e più astratti , i colori e le linee s’intrecciano con intensità e delicatezza,creando i paesaggi del suo sentire.
Nel suo lavoro la sensualità dei corpi femminili e’ tutt’uno con il movimento delle onde, fa parte della loro fluidità. Le sculture, che portano incisi versi in carattere persiano, appaiono come la natura colta nella sua costante e silenziosa danza…


***

wurde im Jahr 1976 in Iran geboren.
Als Kind wuchs sie zu streben die Welt der Kunst und Design zu streben .
Diese Leidenschaft setzte sich in der Adoleszenz und führte sie auf Bachelor-Studium ander University of Tehran Kunst und Architektur 2003 schloss Mozhdeh Nasiri Bachelor of Arts (Bildende Kunst). Im Jahr 2004 zog sie nach Florenz, Italien; Teilnahme an der Libera Accademia di Belle Arti zu einem Master of Visual Arts komplett und im Jahr 2006 für zwei Jahre tat sie Spezialisierung im Interior Design. Seit 2008 hat Mozhdeh Nasiri ihr Portfolio Abschluss Master of Ausstellung und Interspace Design Pendeln zwischen Italien gefördert (Accademia di Belle Arti di Firenze) und Deutschland (Fachhochschule Potsdam).
Mozhdeh Nasiri ist derzeit in Berlin.
Sie nahm an Ausstellungen in Iran im Jahr 1996 ...Sie stellte ihre Arbeiten in Galerien in Italien 2004 ...und Deutschland im Jahr 2009...
Ihr künstlerischer Weg führte zu Episoden und Figuren Farbe thatdistinguishes. Ihr jüngstes abstrakte Gemälde, Farbe und Intensität in der gemischten Linien und Eleganz, eine Landschaft von Emotionen. Die Sinnlichkeit ihrer weiblichen Körper ist "eins mit den Wellen, einen Teil ihrer Flui-
dität. Die Skulpturen, die Verse eingraviert sind in dem persischen Charakter (ihre Gedichte), scheint es in ihrer ständigen Natur und stille Tanz gefangen werden...





" Forse ho sempre pensato di dipingere.
Se ritorno alle mie origini di pittrice, mi affaccio immediatamente in quella zona dell’anima in cui fluisce la vita, in cui sento il mio essere di donna orientale identificarsi con il piacere morbido della sensualità, lo scorrere del tempo, il movimento nello spazio. La vita si esprime con forme curve di bellezza: le stelle, la luce, l’acqua, i nostri corpi vivono di linee curve. Non esiste linea retta nell’armonia dell’universo. Così nascono i miei dipinti, le mie onde, le mie donne, le loro forme immerse nella purezza dell’acqua, con la loro morbidezza compresa di mistero e di fertilità; le ninfee scolpite da una luce che le sospende in una atmosfera evanescente senza inizio né fine.
Nelle mie sculture ho cercato di far parlare la forma per esprimere quello che per i dipinti è nei colori e nei soggetti: sono preziosi recipienti che vogliono ricevere, accogliere la natura dentro di sé. Sulle loro superfici curve rotolano i versi della poesia che mi è più cara incisa in antichi caratteri persiani Nasstaligh, come un geroglifico o una firma, o una discesa di onde di scrittura che nascondono un segreto
."

A lavoro in Aleph Laboratorio di architettura in Firenze

A lavoro in Aleph Laboratorio di architettura in Firenze

Aleph Labratori di Architettura

Aleph Labratori di Architettura

In mostea nella sala d'Arme di Palazzo Vecchio Firenze http://www.firenze1000.net/modello_firenze10

In mostea nella sala d'Arme di Palazzo Vecchio Firenze http://www.firenze1000.net/modello_firenze10